Audiopedia Corona Campaign

Coronavirus: cos'è e come comportarsi

Il coronavirus, chiamato anche COVID-19, è un piccolissimo germe (troppo piccolo per essere visto a occhio nudo) che si diffonde rapidamente fra le persone, facendole ammalare. Il coronavirus provoca sintomi simili a quelli dell'influenza, come tosse secca, respiro corto, febbre e dolori in tutto il corpo. Il COVID-19 colpisce principalmente il sistema respiratorio. Mentre gran parte delle infezioni non sono pericolose, questo virus può causare polmonite (una grave infezione ai polmoni) e nei casi più seri può portare alla morte.

Chiunque può prendere il coronavirus. Le persone più anziane e quelle già colpite da altre malattie, per esempio malattie respiratorie, cancro o diabete, sono maggiormente esposte agli effetti più pericolosi del virus.

Il coronavirus si diffonde attraverso le goccioline che le persone infettate espellono quando respirano, tossiscono o starnutiscono verso altre persone, sulle superfici o sul cibo. Il virus entra nel corpo attraverso la bocca, il naso e gli occhi. Una volta in circolo, inizia a moltiplicarsi e a diffondersi verso altre aree. Il coronavirus può vivere nel corpo di una persona per 14 giorni, prima che questa presenti alcun sintomo. Perciò le persone che hanno il coronavirus e non lo sanno, lo trasmettono agli altri.

A oggi, non esiste alcun vaccino o medicina specifica per combattere il COVID-19. Gli antibiotici e i rimedi "fai da te" non uccidono il coronavirus. Il contagio da coronavirus può essere ostacolato solo evitando ogni contatto e lavando frequentemente le mani.

Per prevenire l'infezione, lava le mani con acqua e sapone. Fallo anche se non sembrano visibilmente sporche. Lava vigorosamente le mani con il sapone sotto l'acqua corrente per 20 secondi, facendo attenzione a pulire a fondo le unghie e a strofinare con attenzione le mani, i polsi e le braccia. Lavando le mani con acqua e sapone, i virus che potrebbero essere presenti sulle mani muoiono. Ricorda di lavare sempre le mani: prima, durante e dopo aver preparato da mangiare, dopo aver usato il bagno, prima di mangiare, quando ti prendi cura di qualcuno che è malato, dopo essere stato a contatto con animali o con rifiuti di origine animale, dopo aver tossito, starnutito e dopo esserti soffiato il naso.

Non toccare occhi, naso e bocca se non hai prima lavato le mani. Le mani, infatti, essendo sempre a contatto con molte superfici, possono raccogliere i virus e, una volta contaminate, possono trasferirli a occhi, naso e bocca. Da lì, i virus entrano nel tuo corpo e ti fanno ammalare.

È molto importante evitare lo stretto contatto con chiunque abbia febbre e tosse, o altri sintomi tipici di malattie respiratorie. Quando tossisci o starnutisci, copri sempre bocca e naso con l'incavo del gomito o con un fazzoletto che, una volta usato, dovrà essere immediatamente gettato nella spazzatura. Non sputare in pubblico.

Mantieni una distanza di almeno 1 metro fra te e chiunque stia tossendo o starnutendo. Evita ogni stretto contatto con chiunque abbia febbre o tosse.

Se devi prenderti cura di una persona che ha febbre, tosse o che fa fatica a respirare, non dimenticarti di indossare una mascherina protettiva specifica o una mascherina in tessuto, ma soprattutto continua a praticare una corretta igiene delle mani.

Il modo più sicuro di prevenire il contagio da coronavirus è quello di evitare il contatto fisico con altre persone. Il COVID-19 e altri tipi di virus possono essere trasmessi con una stretta di mano, se poi ci si tocca gli occhi, il naso o la bocca. Perciò, se incontri qualcuno, non stringergli la mano, non abbracciarlo e non baciarlo. Piuttosto accoglilo con un gesto della mano, annuendo o inchinandoti. Se pensi che il coronavirus sia arrivato nella tua zona, stai a casa ed evita il contatto con altre persone.

Se inizi a sentirti male, anche se hai sintomi lievi come mal di testa o naso che cola, stai a casa fino a che non starai meglio. Se starnutisci o hai tosse secca, se hai difficoltà respiratorie o febbre, chiedi aiuto a un medico visto che questi sintomi potrebbero essere dovuti a un'infezione delle vie respiratorie o ad altre malattie più gravi.

Informazioni sbagliate e notizie false sul coronavirus possono essere molto pericolose e portare alla morte delle persone. Bere sostanze come candeggina e alcool, per esempio, non uccide il virus, ma danneggia gravemente la tua salute. Persino le informazioni che ricevi da amici e familiari più stretti possono essere sbagliate o pericolose. Segui con attenzione solo i consigli su come mantenere la salute pubblica delle autorità sanitarie locali.

Puoi contribuire alla lotta contro il coronavirus diffondendo questo messaggio. Condividilo con amici e familiari, preferibilmente attraverso servizi di messaggeria come WhatsApp.

Questi contenuti sono forniti da Audiopedia, un progetto mondiale il cui obiettivo è di rendere accessibili, tramite audio, informazioni in materia di salute. Per saperne di più, vai al sito inglese www.audiopedia.org